Recensione: Piccoli crimini coniugali - Eric Emmanuel Schmitt

gennaio 10, 2019



Titolo: Piccoli crimini coniugali 

Autore: Eric-Emmanuel Schmitt

N° pagine: 140

Trama: Gilles è vittima di un misterioso incidente. Ritorna a casa dall'ospedale con la moglie Lisa. Ha perduto la memoria. Lui chi è? E chi è Lisa? Com'era la loro vita di coppia? A partire da ciò che lei gli racconta, Gilles cerca di ricostruire la propria vita. Ma se Lisa mentisse? Lui è proprio come lei lo descrive? E lei è veramente sua moglie? Attraverso il serrato dialogo e i continui colpi di scena si fa strada una verità inattesa. Il lettore si trova continuamente spiazzato. A chi bisogna credere? La vita matrimoniale è davvero questo inferno di crudeltà mentale? E quando vediamo un uomo e una donna davanti al sindaco o al prete, dobbiamo veramente chiederci quale dei due sarà l'assassino? Piccoli crimini coniugali è una brillante commedia nera con una suspence sorprendente, un vero divertimento ma anche una saggia riflessione sulla madre di tutte le guerre: quella dentro la coppia. 


Recensione: Ho trovato questo libro un pò per caso, girovagando una domenica mattina al mercatino dei libri usati della mia città. Non conoscendo nè l'autore nè il testo, ciò che mi ha subito colpito è stato il titolo: mi sono detta, intrigante. Leggendo poi la trama, non potevo lasciarmelo scappare. Ho scoperto recentemente che hanno fatto una versione cinematografica, che dovrò recuperare assolutamente. Ne è valsa la pena prenderlo a scatola chiusa? Ni. 

Diciamo che non mi sono pentita della scelta fatta. Il romanzo è abbastanza scorrevole, sono riuscita a leggerlo in un giorno nonostante i vari impegni e le lezioni all'università. La trama è abbastanza intrigante e accattivante, eppure c'è stato qualcosa che mi ha fatto storcere il naso. In 140 pagine, non abbiamo il tempo materiale di conoscere i protagonisti della storia, sappiamo solo che sono marito e moglie e che lui ha perso la memoria. Non viene approfondito molto il loro legame, la loro vita di coppia precedente all'incidente, la situazione in cui si trovano viene semplicemente buttata lì. Mi sono trovata più volte spiazzata da come gli eventi si evolvono, semplicemente perchè alcune cose non sono riuscita a capirle per bene; sono arrivata alla fine domandandomi: e quindi? Ho deciso comunque di dare un voto abbastanza alto perchè ci sono stati momenti divertenti; spero che la visione del film riesca a schiarirmi un pò le idee. Mi sento comunque propensa a consigliarlo perchè è abbastanza leggero e scorrevole e perchè lo stile di scrittura scelto dall'autore mi ha incuriosito molto! 


Voto: 🐾 🐾 🐾 .5 / 🐾 🐾 🐾 🐾 🐾  

You Might Also Like

0 commenti

Popular Posts

Like us on Facebook

Flickr Images